Ecco che, quando meno te l’aspetti, diventano grandi

La porta si apre delicatamente?
-ciao mami-
-ho ciao, eccoti-

Interviene la nonna mentre sta uscendo –ciao monello, hai portato una rosa alla mamma? Che carino!-
-ehm… ecco io, veramente non è per la mamma-

-che bella Willy ... – sorrido teneramente guardando la rosa rossa provando solo una tenerezza infinita – ma per chi è?
una ragazza… una mia compagna di scuola, senti ma dove posso conservarla…
– la mettiamo sul balcone, vedrai che con il freddo non si sciupa
Non gli chiedo nulla ma intuisco…

Sono orgogliosa di lui.
È un ragazzo di una tenerezza infinita e so che sarà un uomo stupendo.
Stasera mi ha confidato d’averle scritto una lettera.
– ma quando gliela darai? –
ho già programmato tutto… domani, alla seconda ora. Sono già d’accordo con la bidella, sarà lei a consegnargliela! ti farei leggere la letterina ma l’ho già sigillata. –
– non ti preoccupare, sarà sicuramente bellissima. Però, ti prego, promettimi che farai di tutto per non far soffrire mai le ragazze…-

– notte mami, io vado a letto… tu ne hai per molto? –
– finisco di portare in camera questi libri e poi mi fermo, buonanotte … –

Per stasera lo “svuotamento” della libreria si è fermato… ne avrò per tutta la settimana.
Sabato e domenica, qui, in casa, ci sarà una sorta di delirio… sette metri di libreria da montare, il tavolo nuovo, la poltrona nuova per l’angolo di lettura…

Appena uscita dall’ufficio ho recuperato il mio giovanotto e Martina, la sua, come dire?, “tutor” e siamo andati a comprare i primi abitanti per l’acquario. Uno spasso… Pendevamo tutti e tre dalle labbra di quel ragazzo che, per oltre un’ora, ci ha dedicato la sua conoscenza e le sue attenzioni per darci tutti i chiarimenti del caso.
Oggi sono arrivati i primi cinque ospiti, pesciolini intraprendenti e forti che dovrebbero resistere e aiutare a fortificare l’acqua per accogliere altri pesciolini nelle prossime settimane.
William si è preso cura di loro con amore ed attenzione ed il trasbordo dai sacchettini all’acquario è avvenuto con tutte le peculiarità del caso.
Ben arrivati ai pulitori, dunque!

Una ventata di rinnovamento in casa…

Una ventata di gioia ogni volta che lo guardo, cresce e cambia di giorno in giorno.

Share on Pinterest
Condividi via mail!










Inviare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi