Dopo mesi che frequento #fenice, un canale mIRC ormai inesistente, come se fosse la piazzetta dove si ritrovano tanti amici a fare chiacchiere utili ed inutili, dove ci conosciamo per nick o per nome, dove ci siamo messi a nudo per tante volte, mi decido.
L’ennesimo invito arriva da uno sparuto gruppetto milanese, e comuni limitrofi, che si ritrova il martedì sera a suonare in una sala prove di Baggio. Stavolta mi lascio convincere. Ci sarà anche Topola, una delle chattatrici con cui ho stretto più confidenza, e finalmente ci vedremo. La conoscenza dal vivo. Ma siamo in tanti. Non temo. Sono già stata ad altri meeting, quelli del canale #milano, e le conoscenze sono state dignitose. Alcune con gloria, altre con infamia.
Ho bisogno di uscire, è un periodo difficile per me, e mi sono rifugiata nella chat per l’isolamento che mi sono creata, senza rendermene conto, intorno. Sono separata, di fatto, da quasi tre mesi, ma ufficiosamente da molto di più.
È il nove novembre millenovecentonovantanove.
Seguo le indicazioni che mi sono state date per arrivare dall’altra parte di Milano. Ma quanto è lontano stò posto? Baggio? l’ho sentito solo nelle cronache nere milanesi. Di sfuggita. Non ci penso e non mi lascio prendere dalla preoccupazione. Per me un posto vale l’altro. Sono euforica.
Esco all’uscita di Cusago e ? e???? Ora dove vado? Intanto gironzolo per capire dove andare e mi perdo (sai che novità!).
E via di telefono. Chiamo Patty, giovane fanciulla sui 25 anni della provincia di Varese (in canale Topola) e mi faccio venire a prendere. Conoscenza singolare e diretta quindi. Aspetto con trepidazione. Eccola che arriva. Solare, sorridente e, azz?., terribilmente alta! Ma quanto sei alta? Ahahahah almeno un metro e ottanta? mi fà strada con la sua macchina ed arriviamo.
Parcheggiamo, dopo che lei ha fatto uno squillo al padrone della sala prove per tranquillizzarsi (si sa mai! Le rubano qui le macchine? No? Possiamo stare tranquille allora?) e ci avviamo. Ce la chiacchieriamo come due amiche di vecchia data. Sorprendente!
La struttura è una scuola di due piani, che non viene utilizzata da anni ma che funziona ancora per altre attività, vicinissima ad una chiesa immensa.
Mentre saliamo le scale di corsa ci soffermiamo un secondo di fronte ad un cartello “è vietato correre sulle scale” e ridiamo come due ragazzine colte in flagrante.
La sala prove è al secondo piano.
Trafelate varchiamo la porta, di quella che un tempo era un’aula, e ci accoglie un ragazzo. Chissà perché mi aspettavo un tipo attempato? presentazioni veloci di Patty: Lele lei è Acqua, Cristina. Sapeva che sarei arrivata. Mi sorride con un sorriso che mozza il fiato. Alto e muscoloso, sembra uno sportivone. Occhi meravigliosi, grandi, scuri, sorridenti. Naso perfetto. Bocca perfetta e ben disegnata. Bellissimo ragazzo.
Andiamo oltre. I ragazzi, gli “altri” della chat, sono già chiusi nella cabina insonorizzata e strimpellano. Faccio capolino e li saluto tutti, in mezzo ad un’accoglienza chiassosa. Esco dalla cabina e per tutto il tempo delle prove resto a parlare con Patty e Lele. Ci raccontiamo di tutto. Da come ci siamo trovate su irc a frammenti delle nostre vite. Quel ragazzo mi piace. Sa di buono. Mentre parliamo mi mostra qualcosa e mi avvicino fino a sfiorarlo. È come se, per un istante, il mondo fluttuasse. Il suo odore mi stravolge e faccio fatica a staccare quel minimo contatto. Sicuramente anche lui ha consapevolezza di quel momento.
I ragazzi finiscono di suonare. Decidiamo di andare a bere qualcosa tutti insieme. Ci accomiatiamo da Lele e gli strappo la promessa di scrivermi su ICQ.

(to be continued)
Share on Pinterest
There are no images.
Condividi via mail!










Inviare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi