Sopra ogni cosa, sicuramente, sono mamma malgrado io sembra mi sia votata al mio lavoro, all’agenzia che ho con il mio socio, nonché compagno di vita e marito.

Sono una creativa e, comunque, mi occupo di comunicazione da quasi vent’anni. In rete ci sono da oltre quattordici anni, e mi sono divertita a vederne le evoluzioni ed a crescere, seppure sempre con calma apparente, con essa. Amo profondamente il mio lavoro che si è trasformato in qualcosa di esaltante e meraviglioso e sono orgogliosa di aver avuto il coraggio di intraprendere il cammino di questa agenzia, e concretizzare il sogno che sia io sia Lele, avevamo nel cassetto dal 2001. Quindi non solo un ruolo “relegato” alla creatività pubblicitaria ma qualcosa di molto di più, anni di lavoro e di studio per migliorare tutto l’aspetto della comunicazione, approfondimenti e grandissima attenzione alla rete mi hanno reso una social media specialist, un po’ pomposo e rumoreggiante ma, di fatto, penso che per imparare bene occorra sempre esserci e partecipare ma, soprattutto, ascoltare e guardare. Ho riscoperto il mio noto sul marketing rendendomelo divertente e piacevole e, la cosa che entusiasma di più i miei clienti, mi dedico con tutto l’amore e la passione che posso trovare, ad ogni progetto che affronto, cercando di immedesimarmi in qualsiasi “categoria” si sottoponga alla mia attenzione.

Ma, almeno fino ad ora, in questo sito si è parlato ben poco di lavoro, praticamente nulla se non qualche vago accenno sporadico. Di fatto mi piace raccontare i fatti miei, a volte faccio fatica a controllarmi e divento quasi logorroica, ma in fondo poco m’importa perché la cosa che ho scoperto più bella è ritrovare me stessa, dopo tanti anni, e rivivere momenti che, altrimenti, avrei perduto e che invece ho immortalato solo per il piacere della condivisione.

Ho un compagno, Daniele, che spesso cito, di cui sono molto innamorata che è anche il mio socio e con il quale abbiamo creato l’ennesima opera speciale e meravigliosa, curata nei minimi particolari e, fortunatamente, con un carattere stupendo: nostra figlia Sara Aurora.

Ho due figli, avuti nella mia precedente vita, che sono due uomini ormai, che amo profondamente e per i quali ho fatto cose incredibili. Hanno preso le loro strade e ne sono orgogliosa ogni giorno, rimango per loro un punto di riferimento ma sento di essere decisamente una mamma un po’ anomala rispetto alla media italiana. Fede e Willy sono l’unico collegamento reale con il passato che, per me, è diventata semplicemente la mia precedente vita, appunto.

Forse, un giorno, quando crescerò (certo, ormai non più in altezza… ho perso le speranze!) il mio blog, il blog di acquacri, che è il mio aka noto sulla rete, potrebbe diventare un po’ più serio e meno personale ma… boh! Vedremo. Per il momento mi garba così. Ho quasi raccolto tutto quello che era disperso fra i molti blog che ho ancora in giro e, lentamente, molto lentamente sto riprovando il gusto di rimettermi a scrivere ciò che diventeranno ricordi o, magari, legna da ardere per il camino della mia vecchiaia (ah, questa è una delle mie citazioni preferite…).

stay tuned
cri

Share on Pinterest
Condividi via mail!










Inviare

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi