Vacanze estive 2016: al via l’ultimo giorno abruzzese, domani si parte

Quest'anno per me e Sara vacanze estive 2016 lunghe, quasi mi sembra d'essere tornata indietro di 30 anni, quando duravano anche un mese. Sono stati giorni intimi, molto famigliari e privati. Come ho già detto più volte sul mio blog, la mattina è per me sacra. Mi alzo e mi preparo la mia immancabile tazzina… Continua a leggere Vacanze estive 2016: al via l’ultimo giorno abruzzese, domani si parte

Quando il mondo ti distrae: pensi tanto ma concludi poco

Un post in velocità, scritto in 5 minuti perché il resto del tempo l’ho investito a fare la guardona su internet… Stamattina mi sono alzata alle 5.30, il cielo era ancora cupo ma sembrava volesse aprirsi. Un freddo pungente mi ha accolta sulla terrazza di questa casetta di Alba Adriatica. Ho iniziato dal cellulare e… Continua a leggere Quando il mondo ti distrae: pensi tanto ma concludi poco

Domenica di primavera

Ieri è iniziata ufficialmente la primavera. Sui social l’ho salutata prima con il link di un articolo di Focus che spiegava perché quest’anno la primavera inizia il 20, quindi con un giorno di anticipo, e poi  con una foto scattata sulla strada per andare in Valsassina di un cespuglio di forsithya in fiore… In realtà mi sarebbe piaciuto… Continua a leggere Domenica di primavera

La storia di un uomo. Mio Padre.

Questo è mio padre.   Egidio Giovanni all’anagrafe, Gianni per tutti. Questa foto la scattai una quindicina d’anni fa e, sicuramente, all’epoca era un uomo diverso.  Papà era un uomo buono, infinitamente buono, con un animo generoso ed era molto intelligente. Aveva un carattere difficile, complesso, a volte irascibile ed insopportabile. Caparbio come un mulo,… Continua a leggere La storia di un uomo. Mio Padre.

Il tuo passo gentile

Il tuo essere bambina,la tua voglia di vivere,il tuo sorriso dolcissimo, riempiono i miei pensieri ogni giorno, rendendo la mia vita più bella e più intensa… Sei la mia stellina, il mio ricordo più bello ed il primo pensiero ogni mattina. Sei l’amore fatto persona, ed ogni giorno mi rammenti l’amore,che ancora oggi è forte e… Continua a leggere Il tuo passo gentile

L’anno dei cinquanta

Quest’anno compio 50 anni. Inutile dire “non me li sento” altrimenti mi verrebbe da dire che sto diventando sorda. Ho pensato d’iniziare con questo post il mio 2016 perché questa sorta di ricorrenza è arrivata nei miei pensieri da qualche mese ma non con la stessa angoscia di vent’anni fa, che peraltro ricordo benissimo: il… Continua a leggere L’anno dei cinquanta

Sono le persone che fanno la differenza

Stanotte sono qui, non riesco a dormire ed il pensiero è sempre fisso su questo momento. Ci sono eventi, nella vita, che non possono e non devono passare inosservati ma devono diventare solo attimi, ricordi. Superare le difficoltà significa guardare alle situazioni ed imparare, fare tesoro di ciò che abbiamo vissuto e, se non è… Continua a leggere Sono le persone che fanno la differenza

L’indignazione corre sul filo della rete: dal leone al gay pride di Gerusalemme

Sui social è facile lasciarsi coinvolgere dalle notizie, basta poco: parole editate in modo corretto (o scorretto) per convincersi della bontà e “giustezza” di una notizia. Le vergogne umane non hanno limiti: non è più pensabile far parte di un momento qualsiasi perché ci può essere sempre un essere umano in agguato pronto a ferirti… Continua a leggere L’indignazione corre sul filo della rete: dal leone al gay pride di Gerusalemme

le giornate si allungano, le temperature sono miti…

Mi piace quando le giornate cominciano ad allungarsi, che bel mese è marzo? Alle 6:30 del mattino fuori comincia a vedersi il contorno delle case, non è più buio pesto, e anche se non mi dispiace l’effetto “notturno” invernale, quando mi accorgo del risveglio delle stagioni, dei cambiamenti, mi sento intrinsecamente un po’ meglio e sono… Continua a leggere le giornate si allungano, le temperature sono miti…

Pochissimi giorni a Natale ed i miei auguri li faccio con un video

Merry Flashmas, il nostro meraviglioso evento! Nostro di Creativi Digitali, di Flash Mob Milano, dello staff, di tutti gli amici che ci stimano ma anche dei 700 coraggiosi che, arrivati da tutta la Lombardia, hanno affrontato la giornata più fredda e piovosa che io ricordi. Domenica 14 dicembre 2014… questa è una data che non… Continua a leggere Pochissimi giorni a Natale ed i miei auguri li faccio con un video

Ti accorgi di invecchiare quando… come ci si sente?

Diventare vecchi, diventare grandi, cambiare, evolversi, migliorare, peggiorare… questi alcuni dei tantissimi aggettivi che le persone utilizzano per fissare un momento della vita in cui si ha la percezione del cambiamento. Improvvisamente, un giorno, ti alzi e ti guardi allo specchio e percepisci quel non so che, un sentimento sottile, ed eccoti li, a cercare… Continua a leggere Ti accorgi di invecchiare quando… come ci si sente?

Scrapbook: mi sperimento in un’arte vecchia come il mondo

Lo scrapbooking, ovvero l’arte di raccogliere in modo fantasioso i ricordi (e ciò che appartiene ad essi) partendo dalle foto, è qualcosa che nella mia memoria esiste da sempre. Sin da ragazzina, inconsapevole, in fondo ho fatto scrap: credo che il periodo più “produttivo” sia stato alle superiori, quando sulla mia agenda, pagina dopo pagina, incollavo… Continua a leggere Scrapbook: mi sperimento in un’arte vecchia come il mondo

e con l’arrivo dell’Epifania… si chiude un anno impegnativo (speriamo)

A differenza di molti, che hanno tirato le somme il primo giorno di gennaio, ho sempre “chiuso” l’anno precedente proprio con il giorno dell’epifania che, di consueto, è l’ultimo giorno legato alle festività dell’anno precedente. Un 2013, l’anno appena passato, davvero articolato e complesso che ci ha stupiti ed amareggiati spesso in contemporanea. Professionalmente la… Continua a leggere e con l’arrivo dell’Epifania… si chiude un anno impegnativo (speriamo)

Daniele interpreta “Le tasche piene di sassi” in un week end di solitudine…

Lo scorso 8 novembre io e Sara siamo partite per andare a trovare una carissima coppia di amici, Francesca e Massimo, che vivono a Roma. Con Francesca, in realtà, siamo amici da quasi dieci anni e lei, ha fatto parte per moltissimo tempo della nostra vita, ancor prima che nascesse Sara, ancor prima di tante… Continua a leggere Daniele interpreta “Le tasche piene di sassi” in un week end di solitudine…

L’arte del saper trovare le soluzioni

Quante persone nella propria vita si sono trovate nelle condizioni di doversi relazionare per sottoporre un disagio, di fronte ad una situazione specifica? Soprattutto nell’ambito lavorativo, quotidianamente, si devono gestire situazioni che si evolvono spesso in negatività o difficoltà di varia natura. Se chi ha in carico il “problema”, che spesso deve essere anche il… Continua a leggere L’arte del saper trovare le soluzioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi